top of page

Scuola media ticinese: rivedere la figura del docente

Aggiornamento: 16 set 2023




Ho avuto la possibilità di esprimermi sull’argomento sperimentazione a Matrioska (Teleticino) e mi sembra di essermi espresso chiaramente sull’argomento: la scuola ticinese ha bisogno di nuovi stimoli e quindi non posso che essere favorevole a dei cambiamenti del piano di studi. Detto questo ci sono comunque anche altri aspetti sui quali ritengo sia importante riflettere se non si vuole che le proposte che emergeranno alla fine della sperimentazione si rivelino inutili. A mio parere è anche molto importante rivedere la figura del docente, e fare in modo che disponga di tutti gli elementi necessari per poter dare il meglio di sé. Conosco vari docenti e quasi tutti mi segnalano un peggioramento della loro condizione, in modo particolare ritengono di non avere tempo a sufficienza per preparare nel migliore dei modi le loro lezioni; lamentano in modo particolare l’aumento di tempo da dedicare a riunioni di vario genere, riunioni non sempre stimolanti che riducono notevolmente il tempo a loro disposizione per correzioni e preparazione di nuovo materiale didattico: plenum, progetti di sede, incontri di gruppo per materie, incontri interdisciplinari, incontri con gli esperti di materia, corsi di aggiornamento, consigli di classe, incontri con i genitori, riunioni che li occupano quasi tutti i giorni dopo il termine delle lezioni e che si prolungano fino a tarda serata togliendo loro preziose energie. Riunioni spesso poco stimolanti e che raramente portano a un arricchimento della figura del docente, Educhiamo inoltre a usare internet in modo intelligente e non a scapito di altre capacità come quelle legate alla lettura e alla comprensione di testi; soprattutto vediamo di trovare un rimedio per porre fine al sempre più preoccupante impoverimento lessicale. E non dimentichiamoci soprattutto di trovare nuove vie che stimolino lo studente ad avvicinarsi alla civica, e di conseguenza alla vita politica: senza un interesse per questa importante materia, su quali basi la nostra società potrà costruire il suo futuro?

ALESSANDRO MAZZOLENI MEMBRO CE LEGA MUNICIPALE DI MINUSIO CANDIDATO AL GC LISTA N. 13, N. 64



7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page